Isola di Gorgona

L'unica Isola carcere ancora in attività in italia

isola di gorgona

Gorgona si trova di fronte alle coste Livornesi da cui dista circa 35 km ed è l'isola più settentrionale dell'Arcipelago Toscano.

L'Isola di Gorgona con i suoi 220 ettari di estensione è l'Isola più piccola di tutto l'arcipelago, è prevalentemente montuosa e ricca di vegetazione, dal 1869 è stata adibita a Colonia Penale Agricola questo ne ha permesso una tutela integrale sia dell'ambiente marino che di quello terrestre.

torre vecchia a gorgonaL'isola oltre alla struttura carceraria è composta anche dal piccolo borgo dei pescatori dove dei circa 70 residenti solo 7 abitano sull'isola stabilmente.

Sull'Isola di Gorgona sono presenti solo due fortificazioni e pochissimi edifici collegati tra loro grazie a 10 km di strade in terra battuta:

  • La Torre Vecchia, situata sulla costa occidentale rivolta verso il canale di corsica, costruita nel 200 dai Pisani con scopi di avvistamento e difesa dai saccheggi dei pirati. L'edificio è molto imponente a più livelli anche se in parte mal conservato, ha una base irregolare che si adatta perfettamente al tratto di costa ripido e frastagliato. Le mura sono costituite da pietra locale.
  • La Torre Nuova, situata sulla costa orientale sul promontorio a nord della Cala del Porto, unico porto di accesso all'Isola. La torre venne costruita dai Medici nel 1600 per completare il sistema di difesa dell'Isola. La torre Nuova aveva funzioni di avvistamento sul tutto il canale e di difesa del piccolo porticciolo sottostante.
  • Il semaforo dell'Isola, situato nella costa nord, è una struttura a base rettangolare disposto su tre livelli, la sua edificazione risale al XIX secolo dalla Regia Marina per monitorare il Mar Ligure e per la segnalazione notturna dell'Isola stessa. Nel 1913 venne attivato inoltre una stazione metereologica per la marina militare, rimasta in funzione fino ai primi mesi del 1975. Una volta dismesso l'edificio del Semaforo sono stati installati due moderni fari in vetroresina completamente automatici, uno nella parte nord presso punta Paratella e uno sulla costa sud presso Cala dello Scirocco.
  • Chiesa di San Gorgonio, poco distante dalla Torre Vecchia è stata utilizzata dai religiosi dell'Isola fino al 1360, data nel quale i Benedettini abbandonarono l'isola.
  • Villa Margherita, è un edificio costruito sui resti degli edifici romani precedenti oggi è la sede del penitenziario

 

Le spiagge dell'Isola di Gorgona:

Le spiagge dell'Isola si trovano tutte nella costa est, meno ripida. Tre valli formano tre piccole cale, Cala Maestra, Cala Martina e Cala Scirocco.

il porticciolo di gorgona

cala maestra a gorgona

 

Dal 2016 l'isola di Gorgona riapre le sue meraviglie al turismo

il paese gorgona

Grazie ad un protocollo d'intesa tra il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, il comune di Livorno e la direzione della casa circondariale di Livorno sono state tracciate le nuove linee guida per la completa fruizione dell'Isola anche da parte dei turisti.

Le maggiori novità riguardano il collegamento con l'isola dal porto di Livorno, la possibilità di poter effettuare trekking sui sentieri accompagnati dalle guide del Parco, consumare il pasto al sacco e soprattutto la possibilità di aprire alcune spiagge ai visitatori.

Il numero massimo di visitatori giornalieri è stato ampliato a 75 persone suddivise in tre gruppi.

Non è possibile putroppo sbarcare sull'isola con macchine fotografiche o cellulari che vengono trattenuti prima dello sbarco.

Lo spazio marino intorno all'Isola è suddiviso in due aree, la zona 1 che comprende gran parte del mare a nord, ovest e sud da Punta di Cala Maestra fino a Punta della Tacca dove È VIETATO l'accesso, il transito, la navigazione, la sosta, la pesca e l'immersione. La zona 2 nella costa nord est dove l'accesso, il transito, la navigazione, la sosta, la pesca e l'immersione sono completamente regolate dalla Direzione della Casa di Reclusione

 

chiesa di gorgona

porticciolo isola di gorgona

marina di gorgona

isola della gorgona

Sull'Isola di Gorgona non è possibile portare attrezzatura fotografica e per questo non sono molte le fotografie che si trovano in rete, ringraziamo www.gorgonaisola.it per averci messo a disposizione  il suo fornitissimo archivio digitale su questa stupenda e poco conosciuta isola.