Calette e piccole spiagge dell'Isola d'Elba

Ecco l'elenco delle deliziose calette semideserte e meno conosciute dell'Elba

spiaggia cotoncello isola d'elba

Dopo aver visionato la nostra guida delle spiagge dell'Elba state programmando la vostra vacanza nel periodo di piena stagione ma siete alla ricerca di spiagge poco frequentate e semi nascoste? Magari dove poter fare il bagno in compagnia solo del vostro partner? ecco una lista in continuo aggiornamento dove proveremo ad elencare le piccole calette e le baie più nascoste dove poter trascorrere qualche ora in completa tranquillità nel mare dell'Elba.

Ovviamente vi dobbiamo dire che per raggiungere gran parte di queste spiagge riservate dovrete camminare in qualche sentiero ripido e sterrato e non tutte sono raggiungibili facilmente, però qualche sacrificio verrà ampliamente ripagato dall'esperienza di poter avere a disposizione una piccola caletta dell'Isola d'Elba solo per voi e i vostri amici.

Iniziamo dal versante nord dell'Isola d'Elba, partendo da ovest:

Caletta Le Buche

La Caletta Le Buche a colle d'orano, piccola spiaggetta poco frequentata della piccola frazione di Marciana, si raggiunge dal sentiero numero 36 che parte dall'Hotel Villa Rita a Colle d'Orano che passa prima vicino alle case e poi all'interno della vegetazione, passeggiata della durata di circa 10 minuti non troppo difficoltosa. La spiaggia delle Buche è composta da ciottoli e ghiaia ed è poco frequentata anche nei periodo di alta stagione, i fondali sono molto belli, è possibile effettuare snorkeling.

 

Spiaggia la Crocetta

spiaggia la crocetta

 

Spiaggia La crocetta, piccola caletta di circa 60 metri, vicino al centro abitato di Marciana Marina, è possibile parcheggiare l'auto lungo la strada da dove parte il sentiero, abbastanza ripido all'inizio immerso nella macchia mediterranea e successivamente ricavando dei caratteristici scalini scolpiti nella roccia, grazie ai quali viene chiamata anche spiaggia dei cento scalini. La Baia della Crocetta ha dei colori stupendi grazie all'acqua cristallina e al fondo composto da sassi granitici chiari. La spiaggia è composta da sassi grossolani che non rendono confortevole sdraiarsi direttamente con il telo mare ma è consigliato l'utilizzo di un materassino. La Crocetta è racchiusa da una falesia granitica bianca, coperta in parte dalla vegetazione, una location unica e riservata dove effettuare snorkeling o prendere il sole.

 

 

Spiaggia le Sprizze

spiaggia le sprizze

 

La piccola spiaggia le Sprizze è una calatta di circa 70 metri nel territorio di Marciana Marina, dopo aver parcheggiato l'auto lungo la strada è possibile raggiungere la spiaggia tramite un ripido sentiero ben segnalato che passa all'interno di un bosco di lecci.

La spiaggia delle Sprizze composta da ciottoli scuri di piccole dimensioni è divisa in due da una barriera di scogli dove è possibile prendere il sole, spiaggia molto selvaggia e sulla riva è possibile trovare la posedonia che ricopre la prima parte del bagnasciuga.

 

 

 

La caletta del Cotoncello

caletta del cotoncello

 

La spiaggia del Cotoncello è una delle calette più famose dell'Isola d'Elba, una piscina naturale racchiusa da scogli di granito levigati dal mare, purtroppo molto frequentata, si raggiunge tramite uno stupendo sentiero dalla spiaggia di S. Andrea tutto ricavato negli scogli di granito.

La cala del Cotoncello ha un fondo di sabbia dorata, racchiuso posteriormente dalla vegetazione e ai lati dalle bellissime costiere, a causa delle piccole dimensioni nei periodi di alta stagione sarà difficile trovare posto sulla spiaggia ma sarà necessario posizionare il telo mare sui lisci scogli posto ideale per prendere il sole per tutta la giornata.

 

 

Spiaggia della Lamaia

spiaggia lamaia

 

Piccola caletta che si raggiunge tramite il percorso della salute che parte dalla spiaggia della Biodola, la spiaggia di Lamaia ha una lunghezza di circa 60 metri e un fondale composto da sabbia fine e dorata ricoperto in alcuni tratti da uno strato di posedonia spiaggiata dalle onde del mare.

La caletta di Lamaia si trova in una baia unica, completamente immersa nella vegetazione e senza nessuna costruzione nelle vicinanze, ai lati è racchiusa da scogli, ideali per lo snorkeling e che la proteggono dai venti tranne quelli provenienti da nord.

Potete raggiungere la spiaggia di Lamaia anche prendendo il pedalò o kayak sulla spiaggia di Lacona e costeggiando la costa a sinistra.

 

Spiaggia di Forno

spiaggia di forno

 

La spiaggia di Forno più che una caletta è una piccola spiaggia, raggiunge infatti circa 100 metri di lunghezza, si trova vicino alle più famose spiaggie della Biodola e di Scaglieri con le quali appunto forma il golfo della Biodola.

La spiaggetta di Forno è molto affollata nei periodi di alta stagione, e non avendo ha disposizione dei parcheggi vi consigliamo di raggiungerla in scooter, moto o bici.

Il fondale della caletta di forno è formato da sabbia dorata e degrada dolcemente rendendola adatta anche ai bambini, sull'arenile è possibile nolegiare ombrellone, sdraio e lettini.

 

Spiaggia la sorgente o Acquavivetta

La spiaggia la sorgente fa parte delle spiagge bianche di Portoferraio, e si trova a pochi metri dalla famosissima Sansone, per raggiungerla è necessario camminare in un sentiero ben segnalato per circa 10 - 15 minuti.

La spiaggia la Sorgente è formata da ciottoli smussati di ghiaia bianca che fanno risaltare la limpidezza del fondale, ideale per gli amanti dello snorkeling, sulla sinistra della spiaggia è presente uno degli scogli più fotografati dell'Isola dove potrete fare tuffi, dietro il quale inizia la spiaggi di Sansone.

La baia la sorgente è molto frequentata e non ha servizi, vi sconsigliamo di raggiungerla con bambini piccoli al seguito soprattutto per il sentiero al ritorno.

 

Spiaggia Acquaviva

spiaggia acquaviva

 

La spiaggia di Acquaviva, è una piccola caletta circondata dalla vegetazione di macchia mediterranea e con l'arenile composto da sabbia, piccoli ciottoli e ghiaia, molto bella con i venti da sud come lo scirocco, con il fondale che degrada dolcemente è adatta anche ai bambini. Ai lati della spiaggia è possibile prendere il sole sugli scogli.

Per raggiungere la spiaggia di Acquaviva bisogna seguire le indicazioni per il promontorio dell'Enfola fino ad arrivare alla deviazione ben segnalata dai cartelli "spiaggia di Acquaviva".

 

 

Cala dei Frati

cala dei frati

 

Questa piccola caletta di circa 80 metri si trova vicino alla spiaggia delle Ghiaie, è composta da ciottoli di ghiaia bianca che rendono il fondale trasparente e dai colori che variano dal celeste al blu intenso, a causa della scogliera che la circonda il periodo delle ore di sole non è molto ampio.

La spiaggia di Cala dei Frati si raggiunge solo via mare, quindi vi consigliamo di noleggiare un pedalò in una delle spiaggia bianche vicine, come Le Ghiaie, La Padulella o Capo Bianco oppure di raggiungerla via nuoto dalla vicina Spiaggia delle Ghiaie.

 

 

Cala di Zupignano

cala zupignano

 

La spiaggia di Zupignano a Rio nell'Elba, si trova vicino alla spiaggia di Bagnaia e può essere raggiunta solo via mare, è formata da sabbia e ghiaia di colore marrone e rosso con tonalità che variano dal chiaro allo scuro, ai lati e posteriormente è circondata da alte scogliere molto belle per la caratteristica composizione a strati colorati orizzontalmente.

 

 

 

 

Spiaggia delle Secche

Caletta molto piccola di circa 70 metri a Rio nell'Elba, il fondo della spiaggia è composta da sabbia e piccola ghiaia, anche questa spiaggetta è raggiungibile solo via mare, stando molto attenti agli scogli che affiorano dall'acqua e rendono difficoltoso l'avvicinamento alla riva con le imbarcazioni.

La spiaggia delle Secche è adatta agli amanti dello snorkeling, grazie ai tanti scogli presenti che formano ottimi nascondigli per gli animali marini.

 

Rivercina

La spiaggia di Rivercina è una caletta di Rio nell'Elba, vicino alla spiaggia di Nisporto, è raggiungibile solo via mare, il fondale è composto da sabbia e ghiaia di colore rosso scuro e marrone, alle spalle della spiaggia di Rivercina sono presenti alti scogli che non permettono nessun attraversamento tramite sentieri via terra.

La spiaggia della Rivercina è riparata soltanto dai venti che soffiano da est e molto esposta a tutti gli altri, per questo e per la difficoltà ad essere raggiunta è tra le calette meno frequentate dell'Isola d'Elba.

 

Cala delle Alghe

cala delle alghe

 

La spiaggia di Cala della Alghe è una piccola e deliziosa caletta che si trova nella punta a nord est dell'Isola d'Elba, non molto ampia ha un fondo di sabbia e ghiaia ricoperto in gran parte dalle foglie di posidonia spiaggiata. L'acqua è limpidissima ed è indicata per gli appassionati di snorkeling ed è riparata dai venti 

Sulla sinistra di Cala delle Alghe è presente una scogliera adatta agli amanti della pesca.

Il parcheggio a pagamento ampio e all'ombra è in comune con la spiaggia di Frugoso, al suo interno è possibile trovare un piccolo bar.

 

 

Marina di Gennaro, Luisi d'Angelo e Porticciolo a Rio Marina

caletta luisi d'angelo

 

Le calette di Marina di Gennaro, Luisi d'Angelo e Porticciolo, sono piccole spiaggette raggiungibili con dei viottoli pedonali che partono dal Sentiero dell'Amore, passeggiata panoramica che inzia dal molo di Rio Marina, superata la Torre degli Appiani e costeggia tutta la costa sud del paese di Rio marina.

La prima spiaggia che incontriamo è Marina di Gennaro, con fondale di sabbia e ghiaia e acqua trasparente si raggiunge tramite un sentiero di qualche decina di metri molto ripido e scosceso che parte direttamente dalla strada asfalta sovrastante.

Proseguendo sul sentiero dell'Amore troviamo la spiaggia di Luisi D'Angelo, piccola caletta di sabbia e ghiaia molto selvaggia e poco frequentata. La caletta circondata da macchia mediterranea si raggiunge tramite un sentiero sterrato che inizia sulla sinistra della strada asfaltata.

caletta porticciolo rio marinaLa spiaggia Il Porticciolo a Rio Marina è composta da sabbia grossolana e alle estremita sono presente degli scogli, caratteristico quello a forma di fungo nella scogliera a destra. Si raggiunge continuando la strada asfaltata che costeggia il lungomare di Rio marina fino alla fine dove troverete un piccolo sentiero sterrato che porta alla spiaggia.

Ringraziamo Valeria Nicolao per la foto della spiaggia di Luisi d'Angelo.

Ringraziamo Sara Trivellato per la foto della spiaggia Porticciolo

 

.

 

Caletta di Focardo

caletta focardo elba

 

Piccola spiaggia che si raggiunge tramite un sentiero che inizia sulla destra della più famosa spiaggia di Naregno si trova proprio sotto il Forte Focardo, il fondale di ghiaia è di piccolissime dimensioni ma è possibile sdraiarsi anche sugli scogli che si trovano lungo il sentiero, ottimo posto riservato per chi vuole un momento di tranquillità vicino alla spiaggia di Naregno.

 

Ringraziamo Isabelle Guillaume per averci inviato la foto della Caletta sotto il forte focardo.

 

 

Spiaggia dei Peducelli

La caletta dei Peducelli a Capoliveri si raggiunge tramite un sentiero non molto segnalato che inizia pochi metri prima di arrivare alla spiaggia di Madonna delle Grazie, non ci sono parcheggi vicino alla spiaggia.

La spiaggia dei Peducelli si estende per poco più di 100 metri ed ha un bellissimo fondale composto da sabbia fine di colore rosso chiaro e al centro della spiaggia un piccola collinetta con della vegetazione permette di ripararsi al fresco anche nelle ore più calde.

L'acqua del mare degrada dolcemente e sono presenti alcuni scogli piatti che affiorano dal mare e la rendono adatta agli amanti dello snorkeling.

 

Spiaggia di Buzzancone o Cera

spiaggia buzzancone capoliveri

La spiaggia di Buzzancone è una piccola caletta vicino alla più famosa Calanova.

La spiaggia di Buzzancone si trova racchiusa tra due grandi falesie ricoperte di macchia meditterranea che arrivano gradualmente fino al mare, all'interno si trova la piccola caletta di Buzzancone che si estende per circa 50 metri e composta da un fondale di sabbia e e piccoli ciottoli di ghiaia, si raggiunge tramite un sentiero in circa 20 minuti di cammino. La spiaggia di Buzzancone è ottima per chi ama la tranquillità e chi vuol effettuare snorkeling può esplorare gli scogli vicini ricchi di animali e piante.

 

 

Spiaggia degli Stecchi

spiaggia degli stecchi

 

La spiaggia degli Stecchi a Capoliveri è una caletta bellissima e poco frequentata vicina alla spiaggia di Madonna delle Grazie, è formata da una parte centrale in sabbia e ai lati è circondata da delle scogliere in tufo. Sulla sinistra è possibile fare i tuffi utilizzando un vecchio pontile mentre nella zona centrale il fondale degrada dolcemente e è adatto ai bambini nella prima parte e agli amanti dello snorkeling o chi vuol effettuare una bella nuotata approfittando della splendida acqua cristallina.

Per raggiungere la spiaggia degli Stecchi vi consigliamo di parcheggiare l'auto nel parcheggio gratuito alla spiaggia Madonna delle Grazie e proseguire a piedi lungo un comodo sentiero sterrato che costeggia la costa passando per le "piscine" e la spiaggia di Maretto fino ad arrivare alla spiaggia degli Stecchi.

 

Spiaggia della Contessa

cala contessa

 

La cala della contessa è una piccola baia che si raggiunge dalla spiaggia di Laconella, è molto piccola e protetta dai venti grazie alle scogliere ai suoi lati.

Il fondale della spiaggia della Contessa è formato da ghiaia scura e l'acqua forma una piccola piscina naturale. Il sentiero per raggiungere la spiaggia inizia sulla destra della spiaggia di Laconella, dove dovrete salire su i resti di un vecchio bunker della seconda guerra mondiale e superati alcuni scogli potrete ammirare lo splendido panorama sulla spiaggia di Lacona, dopo pochi metri potrete riscendere nella piccola caletta.

 

 

Conosci altre calette dell'isola d'Elba che non abbiamo inserito nel nostro articolo? contattaci sui nostri canali social o alla nostra email