Santuario della Madonna delle Grazie a Capoliveri

Il Santuario della Madonna delle Grazie, vicino alla spiaggia omonima della Madonna delle Grazie distante circa 4 km dal centro di Capoliveri, è stato edificato nel XVI secolo, ha una forma a croce, con la cupola a squame e il soffitto in legno pregiato.

Madonna delle Grazie a CapoliveriIl Santuario è stato completamente restaurato intorno agli anni Sessanta, e da allora sulla testa di Maria brilla una corona di pietre preziose donata dalla polpolazione di capoliveri, mentre la cornice ornamentale fu regalata nel 1963 dagli operai delle miniere del ginevro.

santuario della madonna delle GrazieL'antica leggenda vuole che il quadro della Madonna fosse rinvenuto sulla spiaggia e che i capoliveresi lo trasferissero nel centro del paese, ma la tela fu nuovamente trasferita da mani ignote sulla spiaggia presso la quale fu costruita la primitiva Cappella e successivamente l'artistico Santuario della Madonna delle Grazie, un' altra leggenda narra che i monaci di S. Mamiliano dell'isola di Montecristo, desiderando fissare altrove la loro dimora, si stanziassero alle falde di Capoliveri portando il quadro donato loro da Papa Giulio II della Rovere.

L’interno del Santuario della Madonna delle Grazie è stato affrescato nel corso degli anni da vari pittori, il primo nel XVI secolo è stato Marcello Venusti allievo del grande Maestro Michelangelo, mentre nei primi anni del '900 è stato il pittore elbano Eugenio Allori ad arricchirne le pareti con i suoi affreschi.

Nel XVIII secolo, alcuni monaci francesi furono ospitati nell'annesso romitorio e vollero costruire la strada che dal centro del paese permette di arrivare fino al santuario, come testimonianza della loro presenza e come segno di ringraziamento per l'accoglienza ricevuta.

La festa della Madonna delle Grazie viene celebrata l'8 Dicembre con una processione dal centro del paese e una messa all'interno del Santuario.

 

Mappa per raggiungere il Santuario della Madonna delle Grazie a Capoliveri