RallyElba, Il rallye dell'Isola d'Elba

Venerdì 22 e Sabato 23 ritorna il grande Rally all'Isola d'Elba

rallye isola d'Elba

La prima edizione del RallyElba è stata nel 1968, quando la prima bandiera a scacchi sventolò accompagnando il successo di Arnaldo Cavallari con una Lancia Fulvia HF, il Rallye Elba si è disputato sino al 2001, quando vinse la Renault Clio RS di Giacomelli-Cesari. Dopo una lunga pausa, nel 2007 si riaffacciò in ambito nazionale con il format di Ronde, sino ad arrivare alla versione “internazionale” del 2014 e 2015. Una ripartenza, un rimettersi in gioco, forse anche una scommessa portata a vanti a piccoli passi ogni anno. Una scommessa che soltanto a mettere sul tavolo di gioco il nome Rallye Elba era destinata ad essere vinta.

Ecco le tappe:

Prova Speciale 1 - "CAVO-BAGNAIA " (KM. 18,080)
Passaggio teorico 1° concorrente: 22/4 ore 19.09

Prova Speciale 8 - "PARATA-RIO" (KM. 8,250)
Passaggio teorico 1° concorrente: 23/4 ore 11.38

Prova Speciale 2/7 - "VOLTERRAIO" (KM. 5,800)
Passaggio teorico 1° concorrente: 22/4 ore 19.50 e 23/4 ore 11.10

Prova Speciale 3/5 - "LACONA" (KM. 9,510)

Passaggio teorico 1° concorrente: 22/4 ore 20.21(PS 3) - 23.27 (PS 5)

Prova Speciale 4 - "CAVO-VOLTERRAIO " (KM. 26,710)
Passaggio teorico 1° concorrente: 22/4 ore 22.28

Prova Speciale 6 "DUE MARI" (km. 22,650)
Passaggio teorico 1° concorrente: 23/4 ore 10.09

Prova Speciale 9 "BUONCONSIGLIO- SAN PIERO " (km. 18,080)
Passaggio teorico 1° concorrente: 23/4 ore 14.01

Previsti ben tre trofei la Michelin Rally Cup, il Trofeo Renault, Challenge RS 2WD e la Suzuki Rally Cup. Inoltre, sarà possibile correre per il Campionato Regionale Toscano, con coefficiente 2.

Maggiori Informazioni www.rallyelba.com