Villa Romana delle Grotte

Località Le Grotte, Portoferraio, Isola d'Elba

Posizionata in zona panoramica sul promontorio di fronte a Portoferraio, costruita nel I secolo a.c. e utilizzato probabilmente come villa per le vacanze delle famiglie romane più ricche.

villa romana delle grotte isola d'elbaLa Villa romana delle Grotte a Portoferraio all'Isola d’Elba è una delle testimonianze archeologiche di epoca romana più importanti dell’Arcipelago Toscano: si tratta di una grande residenza signorile edificata in epoca augustea (I secolo a.C.), posizionata in un'area estremamente panoramica e suggestiva. Il complesso della villa, i cui resti sono ancora oggi ben conservati, è formato da un grande quartiere residenziale circondato da giardini, da edifici termali e da una cisterna sotterranea.

Il sito, quindi, offre la possibilità di visitare un insieme di testimonianze relative alla vita di una nobile famiglia romana: il visitatore, camminando tra i resti della villa e delle terme, potrà immaginare quale fosse la quotidianità del tempo e la realtà degli originari abitanti dell'imponente residenza.

I reperti storici che rimangono della villa romana delle Grotte sono conservati presso il Museo della Linguella a Portoferraio.

(da wikipedia) Durante la prima metà del XVIII secolo la domus venne ampiamente descritta da alcuni storici elbani. La descrizione più dettagliata si deve a Giovanni Vincenzo Coresi Del Bruno: «Vi sono stati ritrovi parimenti dei quadretti bianchi di marmo a filari, mescolati con quadri di bardiglio turchino, un sì e un no, et altri fatti a mandorle, bianchi, turchini e rossi. Sono anche state ritrovate stanze demolite da mezzo in su, e in quello che era restato intatto si vedeva un cornicione che ricorreva intorno alle stanze d'ordine dorico et un altro d'ordine corinto, con alcuni basamenti accompagnati e pilastrati.»

 

Maggiori informazioni sulla Villa Romana delle Grotte