Museo di Napoleone - La Villa di S. Martino a Portoferraio

La villa Napoleonica a Portoferraio Isola d'elba

 

Una delle due ville di Napoleone all'Isola d'Elba si trova nella zona di S. Martino, circondata da un fitto e verde bosco, dista pochi chilometri dal centro di Portoferraio ed è possibile raggiungerla sia con mezzi pubblici che con la propria auto visto l'ampio parcheggio gratuito proprio davanti all'entrata della residenza napoleonica.

villa napoleonica di san martino

La villa originaria era composta solo dalla parte superiore della struttura odierna che invece è stata costruita qualche anno più tardi, venna abitata dall'imperatore Napoleone nel suo esilio all'Isola d'Elba dal Maggio 1814 al Febbraio 1815, la villa di S.Martino era utilizzata come abitazione privata mentre la Villa dei Mulini nel centro di Portoferraio veniva utilizzata per gli incontri ufficiali e di rappresentanza, insieme le due Ville costituiscono il Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell'Isola d'Elba.

villa san martino isola d'elbaLa Villa di Napoleone non era molto grande, aveva una pianta quadrata ed era inspirata alla parigi dell'epoca, elengante e raffinata era composta dal primo piano dedicato alla vita sociale dell'imperatore e un piano terreno con i servizi.

Al primo piano l'imperatore fece costruire una biblioteca dove passare il tempo, altre stanze importanti sono la sala da pranzo denominata sala del nodo d'amore e la stanza egizia, la prima dedicata alla storia d'amore con Maria Luisa d'Asburgo Lorena e la seconda decorata con scene che immortalano le grandi imprese di Napoleone in Egitto, con al centro della stanza una vasca ottagonale contenente piante di papiro.

Dopo la partenza dell'Imperatore, la villa rimase abbandonata per molti anni, fino a quando il principe russo Anatolio Demidoff,  figlio dell'ambasciatore russo a Firenze, si sposò con la nipote di Napoleone Matilde Bonaparte ed entrò in possesso della villa napoleonica applicando vari ampliamenti e migliorie. Per rappresentare al meglio la fama e le gesta dell'Imperatore Napoleone nel 1851 venne costruita la Galleria Demidoff un grande edificio di un solo piano in stile neoclassico dove dopo la morte di Napoleone venne creato un museo a lui dedicato con statue, dipinti e armi, negli anni a seguire dai vari proprietari che si sono succeduti venne costruito il lungo viale di accesso con aiuole all'italiana, ampliato il giardino con piante esotiche e rare.

Oggi la Residenza napoleonica di S.Martino è un museo visitabile tutto l'anno

 

Museo Nazionale delle Residenze Napoleoniche dell'Isola d'Elba

Indirizzo: località San Martino - 57037 - Portoferraio (LI)

Telefono:  0565914688

Villa di S.Martino orari:

Orario estivo:  giorni feriali 8.30-19.30; giorni festivi 8.30-13.30

Chiuso: ogni lunedì; il 1° gennaio, il 1° maggio e 25 dicembre

Tariffe: Costo del biglietto: € 5.00 (singolo intero) 2.50 (singolo ridotto)

Accesso per portatori di handicap: parziale