Portoferraio

Storia, cosa fare e vedere nel capoluogo dell'Isola d'Elba

La cittadina di Portoferraio è considerata il capoluogo dell'Isola d'Elba, dove è presente il principale porto commerciale dell'isola, nel periodo estivo vengono effettuate più di 100 corse al giorno dai vari traghetti che collegano Portoferraio a Piombino sulla terraferma, per permettere ai turisti italiani e stranieri di poter accedere alle meraviglie dell'isola d'elba.

portoferraio isola d'elba

Il Paese di Portoferraio è il primo paese dell'Isola d'Elba per numero di abitanti e secondo per estensione solo al comune di Marciana, si sviluppa nella costa nord dell'Elba, nel confine ad est troviamo il golfo di Bagnaia, piccola e deliziona frazione frequentata soprattutto in estate, mentre ad ovest il territorio Portoferraiese arriva fino al più famoso Golfo della Biodola.

il centro storico di Portoferraio Isola d'ElbaLa posizione della città, ne ha fatto da sempre un luogo di importanza strategica e commerciale per la sicurezza del suo approdo.

Giungendo dal mare e' impossibile non scorgere le molte fortificazioni costruite a partire dal XVI secolo per volere della famiglia Medici.

Oltre all'importanza commerciale Portoferraio è famosa per le sue numerose e bellissime spiagge.

Le spiaggie che si affacciano sul golfo della Biodola, la Biodola, la più famosa e grande delle tre, tra le spiagge più belle dell'isola d'elba, composta da sabbia dorata e completa tutti i servizi, non è un caso se gli hotel di lusso dell'Elba si affaccino proprio su questa spiaggia, Scaglieri e la piccola Forno, più piccole ma molto frequentate composte da sabbia dorata finissima con servizi di noleggio ombrelloni, lettini e sdraio.

Le spiagge Bianche della costa nord di Portoferraio ad iniziare dalla spiaggia delle Ghiaie vicinissima al centro del paese e spesso utilizzata per effettuare l'ultimo bagno prima di prendere il traghetto, la Padulella e la vicina Capo Bianco, bellissime spiagge con fondo di ghiaia bianca che fa risaltare il colore trasparente dell'acqua e Sansone, la spiaggia di ghiaia più belle dell'Isola d'Elba, distante circa 10 minuti di cammino dal parcheggio, acqua azzurrissima e paesaggi da cartolina da far invidia alle migliori spiagge tropicali.

Nel paese di Portoferraio è presente l'unica zona commerciale e industriale dell'Isola d'Elba, dove sono presenti i supermercati più grandi dell'isola e alcune piccole realtà commerciali e industriali.

Storia del centro storico di Portoferraio

portoferraio il centro storicoIl centro storico del paese di Portoferraio è una vera e propria cittadella,  circondato da mura e fortificazioni risalenti al XXVI secolo e costruite da Cosimo I della famiglia Medici, che ha praticamente ricostruito l'intera cittadina portoferraiese sulle rovine della antica Ferraia, distrutta dagli assalti dei pirati dell'epoca.

Con Cosimo I dei Medici viene così fondata Cosmopolis, grazie agli Architetti Giovan Battista Belluzzi, Giovanni Camerini ed il Buontalenti, nel 1958 vengono disegnati i progetti del Forte Falcone e del Forte Stella uniti da alte e forti mura, creando una linea di difesa su tutta la costa di Portoferraio. Successivamente tra le due fortificazioni è stato eretto un bastione "dei Mulini" dove successivamente venne costruita la famosa Villa dei Mulini che ospitò l'Imperatore Napoleone, per finire venne costruita la Torre della Linguella a difesa di tutto il Golfo di Portoferraio.

L'unico ingresso al centro del paese era "La Porta a Mare" transitabile ancora oggi che divide la zona esterna del porto tustico di Portoferraio dal vero e proprio centro storico interamente circondato dalle mura, al suo interno troviamo la piazza, varie chiese tra cui il duomo di Portoferraio, il museo della villa dei mulini, la spiaggia del Grigolo e delle Viste, il centro congressuale De Lauger con al suo interno la Pinanoteca Foresiana, il piccolo ma meraviglioso Teatro dei Vigilanti, e il Palazzo della Biscotteria adibito a municipio e sede il comune di Portoferraio.

Con l'arrivo di Napoleone Bonaparte, Portoferraio perde la sua dedizione militare difensiva, e molte strutture militari vengono convertite in complessi abitativi, infine nel dopoguerra, dal 1945 in poi a Portoferraio si ha un vero e proprio sviluppo urbanistico e la creazione delle varie frazioni conosciute tutt'oggi.

 

Cosa visitare a Portoferraio:

Portoferraio porta a mare

 

 

 

spiagge di portoferraio elbaLe spiagge di Portoferraio all'Isola d'Elba

 

 

Dove Alloggiare a Portoferraio

Booking.com