Panzanella all’elbana

Ricetta tipicamente estiva che si mangia con ingredienti locali. Un piatto veloce e fresco che si consuma bene sotto l'ombrellone o durante una pausa pranzo al fresco.

Tipico di tutta l'Isola d'Elba e conosciuto anche in toscana, in passato veniva la panzanella era un piatto utilizzato per consumare il "pane vecchio".

La panzanella all'elbana è tra le ricette più diffuse del periodo estivo, provare per credere il suo profumo vi stupirà.

ricetta della panzanella


Dosi per 6 - 8 persone

600 grammi di pane raffermo di tipo toscano

400 grammi di tonnina salata messa precedentemente in bagno a dissalare

10 acciughe

7 - 8 pomodori ramati maturi

3 cetrioli

2 cipolle dolci

Olio evo q.b

Aceto a vostro gusto

Sale q.b

Origano q.b

Basilico q.b

 

Procedimento per la preparazione della panzanella:

  1. Mettere in ammollo con acqua il pane raffermo toscano ed aggiungere un pò di sale lasciando ammorbidire per circa 5 minuti senza farlo diventare troppo molle.
  2. Sbriciolare il pane a pezzi di medie dimensioni ed aggiungere i pomodori, la cipolla, la tonnina sfilacciata, le acciughe e i cetrioli tagliati finemente.
  3. Sistemate con olio e aceto a vostro gusto facendo attenzione al sale perché con le acciughe e la tonnina potrebbe già risultare saporito.
  4. Finire il piatto con origano, basilico e un pizzico di pepe mettendo in frigo.

Questa è la ricetta classica ma a vostro gusto potete se volete aggiungere anche delle olive nere o quello che avete per rendere più ricco il piatto, se non trovate la tonnina potete sostituirla con del tonno sott’olio.