La spiaggia di Galenzana Isola d'Elba

Spiaggia poco frequentata a Marina di Campo

spiaggia di Galenzana

La spiaggia di Galenzana, una delle più uniche e riservate spiagge dell'Isola d'Elba, si trova nella parte più orientale della Costa del Sole, nell'istmo occidentale dell'isola. Il nome della costa è chiaro: proprio qui, infatti, si trova la costa più assolata dell'intera Isola d'Elba. La spiaggia di Galenzana si trova proprio ai margini del comune di Marina di Campo, nella parte di costa immediatamente precedente Punta Bardella, una scogliera mozzafiato del parco di Capo di Poro. La spiaggia è molto riservata, e riparata dai venti che sferzano l’isola in tutti i periodi dell’anno: per questo motivo è una delle preferite dai residenti di Marina di Campo. Bisogna solo essere disposti a faticare per raggiungerla: vediamo come e perchè.

 

Spiaggia di Galenzana: com'è fatta

galenzana isola d'elbaLa spiaggia di Galenzana è una bellissima caletta riservata che si nasconde negli immediati dintorni di Marina del Campo. Proprio il suo difficile accesso (ci sono dei segnali che ne consentono l’arrivo dei turisti, ma l’accesso non è semplice ed immediato come quello in altre spiagge più famose nelle vicinanze, come quella di Cavoli o quella di Marina di Campo) ne fa un paradiso poco frequentato anche nei periodi di alta stagione, quando in tutte le altre spiagge dell’isola si fatica a trovare posto.

La spiaggia di Galenzana è composta perlopiù da sassi di piccole dimensioni e sabbia, il che la rende l’ideale per i turisti che amano stendere direttamente il telo da mare sul terreno, in quanto si trovano posti molto comodi e si evita il fastidio della sabbia fine che invade l’asciugamano.

In alcuni parti della spiaggia si possono notare dei sassi scuri di grandi dimensione: questi sono dovuti al passato "storico" della spiaggia, che in epoca romana era utilizzata come cava di materiale ferroso per l’estrazione del ferro. In realtà, la spiaggia non presenta grossi giacimenti di ferro, ma era ugualmente utilizzata perché era (ed è tuttora) circondata da boschi: in questo modo era garantita la possibilità di alimentare le fornaci con il legno estratto direttamente sul campo, in modo da fondere il materiale ferroso ed estrarre il metallo. I sassi neri e marroni levigati, di grandi dimensioni, sono appunto i residui delle colate ferrose di epoca romana.

Ad est della spiaggia, invisibile alla vista per la presenza di alberi che ne impediscono la visuale, è presente il Capo di Poro: si tratta di un parco naturale incontaminato, visitabile solo a piedi con dei sentieri intricati, che rende la zona pura ed incontaminata. Sulla sommità della scogliera del Capo, sorge il faro di Capo di Poro, che vale la pena visitare al tramonto, quando il sole che si avvicina all'orizzonde rende la location ideale per fotografie mozzafiato.

 

Il mare e il fondale della Spiaggia di Galenzana:

Il mare di fronte alla spiaggia di Galenzana è bellissimo ed incontaminato: ai lati della spiaggia scende molto velocemente e il fondale è costernato da rocce e sassi di grandi dimensioni, il che lo rende il luogo ideale per praticare lo snorkeling e osservare la numerosa fauna marina che vive in queste zone. Nella parte centrale della spiaggia, invece, il mare sale molto lentamente e la zona di sicurezza (in cui si tocca) è molto ampia e adatta anche ai bambini.

L’orientamento della spiaggia, che punta verso est, rende l’acqua del mare di un colore azzurro nelle prime ore del mattino: l’azzurro vira sul verde chiaro nelle ore centrali della giornata, per poi diventare blu scuro nel pomeriggio inoltrato e in serata. Nel tardo pomeriggio la spiaggia entra nella zona d’ombra, perché il sole alle spalle viene schermato dalle foreste circostanti.

 

 





 

spiaggia GalenzanaI servizi offerti sulla spiaggia di Galenzana:

La spiaggia di Galenzana, ospitando molti meno turisti rispetto alle altre più famose spiagge dell’Isola d’Elba, offre molti meno servizi rispetto agli standard del luogo. E’ presente una doccia per togliere il sale dalla pelle dai bagnanti, e un punto di noleggio per sdraio ed ombrelloni. Diversamente dai bagni attrezzati, l’obrellone va piantato a terra direttamente dai turisti, il personale si occupa semplicemente di consegnare l’attrezzatura ai visitatori. Sono presenti dei servizi igienici, ma vista la difficoltà di accesso è consigliabile utilizzarli solo per le emergenze.

Un ulteriore servizio è il molo di attracco delle barche che arrivano alla spiaggia, che ne consente una facile rimessa e protezione dalle onde e dai venti.

 

Spiaggia di Galenzana: consigli e conclusioni

Come abbiamo visto, la spiaggia di Galenzana non è un luogo facilmente accessibile e non è adatto a tutti.

Per le famiglie con bambini potrebbe rappresentare un luogo di difficile accesso, considerando la distanza da percorrere a piedi e l'impossibilità di usufruire di servizi igienici con attrezzatura adatta a bambini piccoli. Proprio la distanza da percorrere, e la presenza di numerosi ostacoli (radici, gradini, eccetera) sul cammino, rendono estremamente difficile l'accesso a passeggine e carrozzine, oltre a persone con disabilità fisiche o in carrozzina.
Per i gruppi di amici, il luogo è l'ideale se si vuole trascorrere qualche ora di relax e tranquillità, al lontano dalla confusione delle spiagge più frequentate. Lo spazio a disposizione non è molto (la spiaggia è larga solo pochi metri), e risulta quindi impossibile giocare a pallavolo o calcio, ma questa impossibilità viene ricompensata, appunto dal relax.

Per i single in cerca di relax e di una tintarella è la spiaggia ideale: il consiglio è quello di arrivare la mattina presto, poichè il suo orientamento verso est ne rende l'ideale nelle prime ore della giornata. Una volta giunte le 16-17 del pomeriggio (a seconda della stagione), infatti, la spiaggia entra nella zona d'ombra, dovuta alle foreste circostanti.

Per i single in cerca di divertimento, la spiaggia è l'ideale per lo snorkeling; non è però dotata di bar, pertanto se volete consumare pasti o bere qualcosa di diverso da acqua è necessario portarselo in spalla percorrendo il sentiero a piedi.

Per concludere, la spiaggia di Galenzana, meraviglia nascosta della Costa del Sole, vale assolutamente la pena di una vostra visita: la sua difficoltà di accesso può scoraggiare molti a raggiungerla, ed è proprio questo il motivo che ne rende assolutamente irrinunciabile la visita di chi ama la tranquillità ed è costretto a visitare l'Isola d'Elba nel periodo più caotico dell'anno (di solito, le 2 settimane centrali di Agosto).

spiaggia La Galenzana a 360°

Come arrivare alla spiaggia di Galenzana:

Alla spiaggia di Galenzana ci sono solo due modi per arrivare: via mare (quindi noleggiando una barca nel porto di Marina del Campo), o a piedi. Questa seconda via è quella più utilizzata dai turisti, ma è necessario una passeggiata di 1,5 chilometri per raggiungerla. Il sentiero parte direttamente dal centro di Marina del Campo, in piazza da Verrazzano, e si estende nei boschi della zona, fino ad arrivare alla spiaggia. I cartelli marroni e la presenza di molte persone che lo attraversano ne rende possibile il riconoscimento anche ai turisti che lo percorrono per la prima volta.

La necessità di un cammino di 1,5 chilometri espone i turisti a due problematiche: l’impossibilità di percorrerlo nelle ore più calde della giornata, e la difficoltà di accesso per i disabili e le famiglie con passeggini o carrozzine al seguito, categorie di persone per cui tale spiaggia non è affatto consigliata.

 

 

 

Booking.com