Spiaggia La Padulella Isola d'Elba

 Spiaggia di ciottoli Bianchi a Portoferraio

spiaggia padulella elba

E' una delle grandi meraviglie naturali dell'Isola d'Elba: la spiaggia della Padulella. Si tratta di uno dei luoghi naturali più famosi e amati dai grandi amanti del mare, e viene sempre citata tra le spiagge più apprezzate da quasi tutti i turisti italiani e stranieri che passano qualche giorno di vacanza all'Isola d'Elba. Scopriamo insieme le principali caratteristiche e tutti i più importanti segreti di questo gioiello del Mar Tirreno.

 

La spiaggia

Spiaggia della Padulella Portoferraio Elba

La Padulella è una delle spiagge bianche a cui gli elbani sono sicuramente più cari ed affezionati. Sulla costa nord vicino all'importante cittadina di Portoferraio questo paradiso naturale unisce il mare cristallino al bianco della falesia, che fa da vero e proprio contorno ad un quadro davvero di notevole fattura. Situata ad est rispetto alla Punta di Capo Bianco questa meravigliosa spiaggia è lunga circa 150 metri ed è interamente composta da ciottoli bianchi di ghiaia e posidonia spiaggiata, entrambi lavorati e levigati dalla forza di erosione del mare. Proprio la posizione sulla costa settentrionale dell'Elba e la copertura naturale della Punta di Capo Bianco dai forti venti provenienti soprattutto da ovest la rende un paradiso azzurro e cristallino che regala a chi ha il piacere e la fortuna di vederla un mare pulito e tranquillo come pochi altri nell'intero panorama marittimo italiano.

La tavolozza di colori spettacolari è garantita anche dallo scirocco e dai venti caldi che soffiano da meridione, che vanno a creare un effetto di luce davvero unico ed inimitabile, con il colore turchese che diventa assoluto protagonista in ogni sfumatura e tonalità. Le brulle e selvagge basse colline circostanti ricoperte dalla classica macchia mediterranea creano poi una cornice veramente unica a questo fantastico capolavoro. Questo gioiello dell'Isola d'Elba rappresenta una delle principali alternative marittime alla forse più conosciuta, rinomata e vicina spiaggia delle Ghiaie.

 

La Riserva Marina

E' proprio la meravigliosa spiaggia de La Padulella a delimitare sul lato sinistro la Riserva Marina di Tutela Biologica dello Scoglietto. Questa stupenda oasi marina istituita nel 1971 comprende anche le vicine Cala Dei Frati e spiaggia delle Ghiaie, entrambe posizionate sulla destra rispetto a La Padulella. L'intera zona protetta della Riserva va dalle bianche e suggestive scogliere di Punta Capo Bianco, che si tuffano nell'acqua del Mar Tirreno quasi come fossero le dita di una mano umana impegnata ad afferrare qualcosa di sommerso sul fondale, fino a Punta Falcone comprendendo anche il famoso Scoglietto posto più distante dalla costa e responsabile del nome dell'oasi. La Riserva Marina di Tutela Biologica dello Scoglietto grazie soprattutto alle secche situate nella zona di destra possiede un tratto di mare oltre che estremamente caratteristico per le straordinarie sfumature che vanno dal verde smeraldo al blu intenso, anche davvero molto gettonato dagli appassionati di snorkeling. L'intera zona è infatti ricchissima di numerose varietà di fauna e flora marina che regalano agli appassionati di immersioni luoghi incontaminati davvero speciali.

I servizi

Questa spiaggia che deriva il suo nome dal termine palude, è una delle più frequentate e conosciute dell'intera isola toscana, forse seconda alle già citate Ghiaie e alla spiaggia di Capobianco. Sono davvero tantissimi i servizi che offre perciò alle moltitudini di turisti che ogni stagione estiva ne percorrono in lungo e in largo ogni tratto. Si comincia con lo stabilimento balneare attrezzato con possibilità di noleggio giornaliero o prolungato di lettini, sdrai e ombrelloni. Per chi vorrà godersi una giornata diversa dal solito sarà possibile anche noleggiare pedalò o imbarcazioni di intrattenimento, così da trascorrere un simpatico pomeriggio con la famiglia o gli amici. Per i più coraggosi e vogliosi di provare nuove esperienze sono disponibili sul bagnasciuga anche le scuole specializzate di surf e vela. Il servizio bar, l'ottimo ristorante, e la relativa vicinanza di molte strutture turistiche ed alberghiere la rendono perfetta per chi è in cerca di una vacanza comoda e soprattutto molto rilassante. E' uno dei luoghi più consigliati per famiglie con bambini e per coloro che vogliono godersi un po' di meritato relax, ma è una tappa assolutamente obbligatoria anche per simpatiche compagnie di amici o gruppi di giovani che si trovino in vacanza all'Isola d'Elba per qualche giorno.

 

 

Come arrivare alla spiaggia de La Padulella

spiaggia padulellaSono due gli accessi diretti alla spiaggia de La Padulella. Entrambi si raggiungono comodamente in auto da via Einaudi, sulla strada che dal centro e dal porto di Portoferraio porta verso Le Ghiaie. Proprio un 300-500 metri dopo la rinomata località balneare ecco l'indicazione per La Padulella con il primo accesso esclusivamente pedonale composto da un sentiero panoramico dotato di comode scalette immerse nel verde della macchia mediterranea mentre il secondo ingresso è dotato di un ampio parcheggio vicinissimo alla spiaggia di Capo Bianco. Lasciato il proprio mezzo di trasporto in questo parcheggio a pagamento comune alle due spiagge limitrofe, sarà possibile percorrere per qualche centinaio di metri uno stretto ma davvero suggestivo sentiero che condurrà direttamente alla spiaggia della Padulella. I due tratti da completare a piedi risultano entrambi in alcune parti davvero molto panoramici e rappresentano quasi un biglietto da visita per i fortunati avventori della successiva spettacolare spiaggia elbana. Questo invidiabile paradiso di mare si trova a circa 1.5 chilometri dal centro di Portoferraio e si raggiunge in poco più di 3 minuti di auto. Per i più sportivi c'è anche la possibilità di raggiungere la spiaggia direttamente a piedi dal centro cittadino elbano con un percorso di circa mezzora.



Cosa dicono i turisti

Roberto: La spiaggia della Padulella è davvero suggestiva e molto rilassante. Facilmente raggiungibile da Portoferraio grazie alla strada che porta all'Enfola. E' vicinissima sia alla spiaggia delle Ghiaie sia a quella di Capo Bianco, dando la possibilità eventualmente anche di un bel tour in giornata di tutti e tre i lidi. In spiaggia c'è veramente tutto quello di cui potete aver bisogno, perciò non occorre portarsi dietro materiale ulteriore per passare la giornata sulla battigia o cibi e bevande preparati a casa da consumare a pranzo. Abbiamo trovato infatti un ristorante davvero delizioso e molto carino direttamente collocato sulla spiaggia. Mi è rimasta davvero nel cuore e la ritengo una delle più belle spiagge non solo dell'Isola d'Elba ma dell'intera litoranea della Toscana

Laura: è una spiaggia di sassi bianchi molto molto bella. Ci sono tutti i servizi di cui si può aver necessità durante la propria vacanza al mare: bar, ristorante e noleggio attrezzatura. Una parte della spiaggia rimane comunque libera così da potersi attrezzare autonomamente visto anche il comodo e vicino parcheggio. Noi ci siamo andati al mattino un po' presto perché si riempie velocemente e se si arriva più tardi o nel pomeriggio si rischia di far fatica a trovare posto per stendersi comodamente al sole con il proprio telo da bagno. Alcune zone vicino alle scogliere bianche nel pomeriggio dalle 16 in poi rimangono purtroppo leggermente in ombra, ma se si preferisce stare sotto i caldi raggi del sole fino a tardi basta spostarsi approfittando della gente che ha già cominciato ad andare via

 

La spiaggia della Padulella a 360°

 

 

 

La mappa della spiaggia della Padulella a Portoferraio Isola d'Elba

Booking.com

 

Sei interessato alle spiagge dell'Isola d'Elba? guarda anche le altre spiagge, troverai sicuramente quella più adatta alle tue esigenze, segui il link alle spiagge -->