Con la bici in giro per l'Isola d'Elba

il viaggio raccontato da Florenc Arapi che ha visitato l'Elba con la sua bici da corsa.

Ciao a tutti, mi chiamo Florenc Arapi e quest'anno ho deciso di passare tre giorni in vacanza alla scoperta dell'Isola d'Elba a bordo della mia bici da corsa.

isola d'elba in biciCome base del mio giro ho scelto un appartamento di Marina di Campo non solo per effettuare un giro veloce sulle strade dell'isola ma per esplorare i suoi bellissimi paesini, le sue meravigliose spiagge e i fantastici percorsi immersi nella natura.

La mattina sono partito da Marina Di Campo in direzione Colle di Palombaia dove ho visitato la spiaggia meravigliosa nonostante il dover scendere almeno  150 scalini che vi portano direttamente sulla spiaggia, la seconda tappa è stata la spiaggia di Cavoli, la più bella spiaggia dell'Elba ammirabile direttamente dalla strada che merita sicuramente una breve sosta di 10 minuti ad ammirare l'acqua cristallina e la sua sabbia dorata.

Subito dopo ho ripreso la strada dell'anello occidentale che attraversa la costa ovest dell'Isola d'Elba, ho attraversato i paesini di Seccheto, Fetovaia, Pomonte, Chiessi, Colle D'orano e grazie alla bellissima giornata e al cielo azzurro ho goduto non solo la bellezza di questi piccoli paesini meravigliosi e le loro spiagge da favola, ma sono riuscito ad ammirare anche l'isola del Giglio fino alle montagne della Sardegna.

Poi sono arrivato al paese di Marciana dove ho conosciuto un altro ciclista che veniva da Torino anche lui per fare il giro dell'isola ma con la sua bici MTB, ripartito da Marciana sono sceso a Poggio, caratteristico paesino immerso nella natura, tappa veloce alla fonte di Napoleone a ricaricare le borracce con la fresca e buonissima acqua e si scende in giù fino a Marciana Marina, tra i paesi più piccoli e chich dell'isola d'Elba, poi superato le spiagge di Bagno e le Sprizze si arriva alla graziosa frazione di Procchio, altro piccolo break direttamente sulla lunga spiaggia sabbiosa e sono ripartito per arrivare alla spiaggia della Biodola, piccola sosta per pranzare e sono ripartito per fare una girata all'interno di Portoferraio, città medicea con molti musei e attrazioni, le ville di Napoleone, le fortezze, la grande calata sul mare con i lussuosissimi yacht. Dopo aver visitato velocemente la città sono ritornato sulla strada asfaltata in direzione del versante orientale dell'Isola d'Elba.

Passando dalla strada panoramica del Volterraio, il primo paese che si incontra è  Rio Nell'Elba, storico paesino in posizione panoramira sul versante orientale, poi ritornando sono passato dal lungomare di Porto Azzurro, conosciuto per la sua eleganza e la sua stupenda e grande piazza che si affaccia direttamente sul mare, subito dopo sono salito fino a Capoliveri, bellissimo paesino con stupendo centro storico che vi consiglio di visitare, ripartito ho percorso la provinciale superando la spiaggia di Lido di Capoliveri, giriamo a sinistra per il bivio Lacona/Marina di Campo dove troviamo le spiagge di Norsi, Lacona e infine sono tornato a Marina di Campo per un totale di 110 chilometri, abbastanza stanco  ma molto molto contento perchè ho trascorso una bellissima giornata visitando bellissimi posti e ammirando un meraviglioso mare che mi ha seguito per tutto il mio percorso accompagnandomi durante tutto il giro dell'Isola d'Elba con la mia bici.

Consiglio a tutti gli amanti della bici di visitare Isola d'Elba non rimarrete delusi!

ciao Elba alla prossima.

Florenc Arapi

giro dell'isola d'elba

 isola d'elba in bicicletta